Baia dell’Isola dei Conigli - Lampedusa (AG)

Baia dell’Isola dei Conigli - Lampedusa (AG)

La baia è caratterizzata da spiagge di sabbia chiarissima, da un mare cristallino ed incontaminato, con acque cangianti dal verde smeraldo al blu cobalto, e dall’isola dei conigli posta al suo centro.

Cala dell’Arco dell’Elefante - Pantelleria (TP)

Cala dell’Arco dell’Elefante - Pantelleria (TP)

Una spiaggia dell’isola di Pantelleria dalle acque cristalline e sempre pulite caratterizzata da un singolare faraglione la cui forma assomiglia alla testa di un elefante che beve.

Eruzione del Vulcano Etna (CT)

Eruzione del Vulcano Etna (CT)

L’Etna (Mongibello) è un complesso vulcanico originatosi nel Quaternario e che è, ancora oggi, costantemente in attività (in foto l’eruzione del 13/01/2011). L’eruzione più devastante dell’ultimo millennio è stata quella del 1669.

Riserva dello Zingaro - San Vito Lo Capo (TP)

Riserva dello Zingaro - San Vito Lo Capo (TP)

La Riserva Naturale dello Zingaro si estende per 7 Km di costa tra Scopello e San Vito Lo Capo. È caratterizzata da una natura incontaminata che fa da contorno ad una antica tonnara antistante a dei faraglioni.

Oasi delle Saline - Priolo (SR)

Oasi delle Saline - Priolo (SR)

La riserva, oggi Sito di interesse Comunitario, si estende per 55 ettari nel territorio di Priolo. In passato vi si svolgeva l’attività delle saline. Nel 2008 ha vinto il primo premio come Oasi più bella d’Italia.

La Scala dei Turchi - Realmonte (AG)

La Scala dei Turchi - Realmonte (AG)

Scala dei Turchi è una spiaggia a ridosso di una bianchissima falesia di marna a strapiombo su un mare smeraldino. Si tramanda che qui sbarcassero i pirati Turchi che venivano a saccheggiare l’isola.

Teatro Greco - Taormina (ME)

Teatro Greco - Taormina (ME)

Il Teatro Greco di Taormina, il secondo più grande di Sicilia, è il più ammirato e conosciuto al mondo. Da qui si può ammirare la magnifica vista del golfo di Schisò e dell’imponenza dell’Etna.

 

Antipasti

INDICE


  ¤   Alici marinate

Ingredienti:

Alici marinate
Alici marinate
  • 500 gr di alici;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 6 limoni;
  • 1 pezzetto di prezzemolo;
  • 1 filo di olio d’oliva;
  • 1 pizzico di sale;
  • molto pepe.

Preparazione:

Pulire bene le Alici, lavarle sotto l’acqua corrente e togliere loro lisca e testa. Disporle, quindi, in una zuppiera aggiungendo succo di limone fino a coprirle ed un pizzico di sale e lasciare, riposare per qualche ora. Ripetere, poi, l’operazione: togliere il succo di limone e sostituirlo con altro succo di limoni freschi e aggiungere un pizzico di sale. Conservare ora le Alici immerse nel succo di limone in frigorifero. Dopo 24 ore togliere le Alici dalla marinata e servirle come antipasto, aggiungendo un filino d’olio, molto pepe, aglio a pezzetti, prezzemolo tritato e qualche fetta di limone. Se non si vogliono consumare subito, si possono conservare in frigo, nella loro stessa marinata, per quattro o cinque giorni.

Torna all’indice


  ¤   Bruschetta con le Acciughe (Alici)

Ingredienti:

  • 8 fette di pane casereccio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 30 pomodorini;
  • 2 cipollotti freschi;
  • 20 foglie di basilico;
  • 20 gr. di pecorino;
  • 8 acciughe (alici) sott’olio;
  • q.b. di olio extravergine di oliva.

Preparazione:

Tostare qualche minuto in forno le fette di pane su entrambi i lati. Strofinare quindi lo spicchio d’aglio sul pane.
Lavate e private dei semi i pomodorini, quindi tagliateli a dadini e conditeli con sale, pepe ed aggiungete i cipollotti tagliati finemente.
Tritare grossolanamente il basilico e tagliare a pezzi le acciughe. Disporre il tutto sopra la fetta di pane tostata e spolverare con il pecorino grattugiato.

Torna all’indice


  ¤   Bruschetta con il pomodoro

Ingredienti:

Bruschetta con il pomodoro
Bruschetta con il pomodoro
  • 8 fette di pane casareccio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 8 pomodori freschi;
  • 20 foglie di basilico;
  • q.b. di olio extravergine di oliva;
  • q.b. di sale.

Preparazione:

Usate sempre pane casereccio per ottenere delle ottime bruschette che vanno servite calde e croccanti.
Tagliate il pane a fette abbastanza spesse e poi abbrustolitele su una griglia ben calda due minuti per lato finché diventano dorate esternamente e morbide nel cuore. Solo in alternativa usate il forno, o una padella antiaderente o una piastra.
Le fette di pane caldo devono essere subito strofinate con uno spicchio di aglio e condite con pomodori freschi a pezzettini, qualche fogliolina tritata di basilico, un po’ di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e servite subito.

Torna all’indice


  ¤   Bruschetta con le Sarde

Ingredienti:

Bruschetta con le Sarde
Bruschetta con le Sarde
  • 4 fette di pane con semi di sesamo;
  • 4 sarde fresche;
  • 300 gr di finocchietto;
  • q.b. di olio d’oliva;
  • 2 spicchi di aglio;
  • q.b. di sale;
  • q.b. di pepe bianco;
  • 1 peperoncino.

Preparazione:

Pulite accuratamente le Sarde e fatele soffriggere in un tegame con l’olio, l’aglio e il peperoncino. Salate, pepate e spolverizzate con il finocchietto. Fate cuocere per qualche minuto e mettete 1 Sarda aperta su ogni fetta di pane precedentemente bruscato.

Torna all’indice


  ¤   Olive bianche (verdi) farcite

Ingredienti:

Olive bianche (verdi) farcite
Olive bianche (verdi) farcite
  • 600 gr olive bianche (verdi), in salamoia e senza osso;
  • 100 gr capperi sott’olio;
  • 50 gr peperone rosso arrostito e sott’olio;
  • 50 gr cetriolini sott’aceto;
  • q.b. di olio d’oliva.

Preparazione:

Private le olive dell’osso e farcitele, con un filetto d’acciughe arrotolato intorno ad un cappero. Aggiungere per ultimo, per chiudere il farcito ai due lati, pezzettini di peperone rosso arrostito e conservato sott’olio e cetriolini sott’aceto. Le olive così farcite vanno poi riposte ben coperte d’olio.

Torna all’indice


  ¤   Olive bianche schiacciate alla siciliana

Ingredienti:

Olive bianche (verdi) schiacciate alla siciliana
Olive bianche (verdi) schiacciate alla siciliana
  • 1 kg di olive bianche dolcificate in salamoia;
  • 70 gr capperi;
  • 100 gr di pangrattato appena tostato;
  • 1 ciuffetto di foglie di menta;
  • q.b. di origano;
  • 1 aglio;
  • q.b. di prezzemolo;
  • 1 peperoncino rosso;
  • q.b. di olio d’oliva;
  • q.b. di aceto di vino.

Preparazione:

Prendere delle olive bianche, dolcificarle in salamoia, schiacciarle e togliere il nocciolo. Condirle con olio, aceto, origano, aglio, prezzemolo, peperoncino a pezzetti e intero, mescolando i capperi tolti dalla salamoia, il pangrattato tostato e le foglie di menta.

Torna all’indice


  ¤   Olive nere condite alla siciliana

Ingredienti:

Olive nere condite alla siciliana
Olive nere condite alla siciliana
  • 500 gr olive nere;
  • 1 cucchiaio di origano;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato;
  • 1 peperoncino sottolio;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Preparazione:

Mettere le olive nere in una ciotola e condirle con il prezzemolo tritato, l’origano, l’aglio schiacciato ed il peperoncino fresco sottolio a tocchetti.
Aggiungere, infine, l’olio extravergine di oliva e mescolare delicatamente, per condire il tutto uniformemente.
Le olive nere così preparate vanno poste in frigorifero se consumate a breve, altrimenti devono essere conservate in vasetti di vetro con chiusura ermetica in luogo fresco.

Torna all’indice


  ¤   Olive bianche ripiene alla messinese

Ingredienti:

Olive bianche ripiene alla messinese
Olive bianche ripiene alla messinese
  • 300 gr olive bianche (verdi) denocciolate;
  • 1 cucchiaio di verdure sott’aceto;
  • 1 cucchiaio di pecorino siciliano;
  • 1 cucchiaio di capperi di Pantelleria;
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco;
  • 1 acciuga (alice) dissalata;
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato;
  • 1 cucchiaino di foglioline di menta tritate;
  • 1 cucchiaino di peperoncino a pezzettini.

Preparazione:

Aprire a libro le olive e denocciolarle. Versare in una ciotola del pan grattato e condirla con le verdure sott’aceto sminuzzate finemente, il pecorino siciliano, i capperi dissalati e tritati, l’aceto di vino bianco, l’acciuga finemente tagliuzzata, il peperoncino a pezzettini, il prezzemolo triturato e le foglioline di menta anch’esse triturate.
Amalgamare il tutto aggiungendo l’aceto, in modo di ottenere un impasto morbido e ben umidito.
Farcire le olive con l’impasto ottenuto e lasciarle insaporire per almeno un’ora prima di servirle.

Torna all’indice


© 2010-2019 www.sicilianelcuore.it | Tutti i diritti riservati.