Baia dell’Isola dei Conigli - Lampedusa (AG)

Baia dell’Isola dei Conigli - Lampedusa (AG)

La baia è caratterizzata da spiagge di sabbia chiarissima, da un mare cristallino ed incontaminato, con acque cangianti dal verde smeraldo al blu cobalto, e dall’isola dei conigli posta al suo centro.

Cala dell’Arco dell’Elefante - Pantelleria (TP)

Cala dell’Arco dell’Elefante - Pantelleria (TP)

Una spiaggia dell’isola di Pantelleria dalle acque cristalline e sempre pulite caratterizzata da un singolare faraglione la cui forma assomiglia alla testa di un elefante che beve.

Eruzione del Vulcano Etna (CT)

Eruzione del Vulcano Etna (CT)

L’Etna (Mongibello) è un complesso vulcanico originatosi nel Quaternario e che è, ancora oggi, costantemente in attività (in foto l’eruzione del 13/01/2011). L’eruzione più devastante dell’ultimo millennio è stata quella del 1669.

Riserva dello Zingaro - San Vito Lo Capo (TP)

Riserva dello Zingaro - San Vito Lo Capo (TP)

La Riserva Naturale dello Zingaro si estende per 7 Km di costa tra Scopello e San Vito Lo Capo. È caratterizzata da una natura incontaminata che fa da contorno ad una antica tonnara antistante a dei faraglioni.

Oasi delle Saline - Priolo (SR)

Oasi delle Saline - Priolo (SR)

La riserva, oggi Sito di interesse Comunitario, si estende per 55 ettari nel territorio di Priolo. In passato vi si svolgeva l’attività delle saline. Nel 2008 ha vinto il primo premio come Oasi più bella d’Italia.

La Scala dei Turchi - Realmonte (AG)

La Scala dei Turchi - Realmonte (AG)

Scala dei Turchi è una spiaggia a ridosso di una bianchissima falesia di marna a strapiombo su un mare smeraldino. Si tramanda che qui sbarcassero i pirati Turchi che venivano a saccheggiare l’isola.

Teatro Greco - Taormina (ME)

Teatro Greco - Taormina (ME)

Il Teatro Greco di Taormina, il secondo più grande di Sicilia, è il più ammirato e conosciuto al mondo. Da qui si può ammirare la magnifica vista del golfo di Schisò e dell’imponenza dell’Etna.

 

Primi

  ¤   Maccheroni al forno alla modicana

Ingredienti:

Maccheroni al forno alla modicana
Maccheroni al forno alla modicana
  • 350 gr di maccheroni;
  • 2 dl di olio extravergine d’oliva;
  • 1 cipolla;
  • 80 g di carne di vitello (1 pezzo intero);
  • 70 g di salsiccia;
  • 80 g di polpa di maiale (1 pezzo intero);
  • 120 g di concentrato di pomodoro;
  • 80 g di carne di manzo (1 pezzo intero);
  • 1 zucchina;
  • 100 g di piselli fini;
  • 180 g di funghi prataioli (o champignon);
  • 30 g di salame;
  • 80 g di tuma;
  • 1 uovo sodo;
  • 40 g di caciocavallo;
  • q.b. di sale;
  • q.b. di pepe.

Preparazione:

In un tegame soffriggete per 1 minuto in 2 cucchiai d’olio mezza cipolla affettata, quindi unite il pezzo di vitello, la salsiccia e il maiale. Fate rosolare mescolando i pezzi di carne per altri 5 minuti, poi aggiungete il concentrato di pomodoro e allungate con 2 mestoli d’acqua.
Condite con una presa di sale e una macinata di pepe e lasciate cuocere per 1 ora a fuoco basso. A parte, soffriggete l’altra meta della cipolla affettata in 2 cucchiai d’olio, unite il pezzo di carne di manzo, fatelo rosolare per 2 minuti, aggiungete acqua fino a coprire la carne, regolate di sale e lasciate cuocere per circa 1 ora.
A cottura ultimata, tagliate la carne a pezzetti piccoli e rimetteteli nel tegame con il suo sugo. Fate lo stesso con i pezzi di carne del ragu. In una padella a parte friggete la zucchina tagliata a rondelle. Lessate i piselli in acqua salata per 5 minuti. Rosolate i funghi tagliati a fettine in padella con 1 cucchiaino d’olio per 2 minuti.
Lessate i maccheroni per alcuni minuti, scolateli al dente e conditeli con il ragu, le zucchine fritte, i funghi, il salame e la tuma tagliati a pezzetti e i piselli lessati. Per finire, aggiungete 1 uovo sodo tagliato a pezzetti. Amalgamate bene il tutto e versate in una teglia unta d’olio, spolverate di caciocavallo grattugiato, aggiungete un filo d’olio e passate in forno per 40 minuti.

Torna all’indice


Pages: 1 2 3 4 5 6 7 8 9

© 2010-2019 www.sicilianelcuore.it | Tutti i diritti riservati.